Due Soldati


Due ragazzi ventenni, Sasà ed Enzo. Non si conoscono, anche se vivono nello stesso paese vicino Napoli. Forse si sono sfiorati al bar o in un centro commerciale. Parallele che non s’incontrano mai, nemmeno all’infinito. Sasà fa la scorta ai camion che trasportano la droga. Enzo invece è arruolato nell’Esercito e sta in Afghanistan. Stipendio sicuro, buona indennità di missione che gli permette di comprare casa e sposarsi con Maria.
Maria ha diciassette anni e va ancora a scuola. Preferirebbe che Enzo non corresse rischi e fosse lì con lei, fa male pensare al suo soldato sulle montagne gelide di Herat. Meglio pensare a quando tornerà e troverà la casa pronta, non piena di scatoloni e imballi come ora.
Invece Enzo non torna. Muore in missione. Funerali solenni, tanta gente, belle parole. La casa da ridare alla banca perché non ci sarà più lo stipendio per pagare il mutuo.
In una sparatoria fra cosche rivali, Sasà viene ferito. Riesce a scappare, s’infila nel gigantesco formicaio in costruzione, va a nascondersi nel primo appartamento di cui riesce a forzare la porta. E’ quello di Enzo e Maria. Lei lo trova steso a terra, febbricitante, spaventato. Non sa niente di lui e tutto quel sangue fa paura. L’istinto sarebbe correre dai carabinieri e denunciarlo, invece Maria gli presta soccorso. Decide di ospitarlo, almeno finché le acque non si saranno calmate.

Due ragazzi ventenni, Sasà ed Enzo. Non si conoscono, anche se vivono nello stesso paese vicino Napoli. Forse si sono sfiorati al bar o in un centro commerciale. Parallele che non s’incontrano mai, nemmeno all’infinito. Sasà fa la scorta ai camion che trasportano la droga. Enzo invece è arruolato nell’Esercito e sta in Afghanistan. Stipendio sicuro, buona indennità di missione che gli permette di comprare casa e sposarsi con Maria.
Maria ha diciassette anni e va ancora a scuola. Preferirebbe che Enzo non corresse rischi e fosse lì con lei, fa male pensare al suo soldato sulle montagne gelide di Herat. Meglio pensare a quando tornerà e troverà la casa pronta, non piena di scatoloni e imballi come ora.
Invece Enzo non torna. Muore in missione. Funerali solenni, tanta gente, belle parole. La casa da ridare alla banca perché non ci sarà più lo stipendio per pagare il mutuo.
In una sparatoria fra cosche rivali, Sasà viene ferito. Riesce a scappare, s’infila nel gigantesco formicaio in costruzione, va a nascondersi nel primo appartamento di cui riesce a forzare la porta. E’ quello di Enzo e Maria. Lei lo trova steso a terra, febbricitante, spaventato. Non sa niente di lui e tutto quel sangue fa paura. L’istinto sarebbe correre dai carabinieri e denunciarlo, invece Maria gli presta soccorso. Decide di ospitarlo, almeno finché le acque non si saranno calmate.

Regia Marco Tullio Giordana
Cast Angela Fontana, Daniele Vicorito, Dario Rea, Antonio Pennarella
Genere Drammatico
Data di uscita 2019
Supporto Dvd
N.dischi 1
Durata 94'
Lingua italiano
Supporto Dvd
Contenuti Speciali Backstage
12